La casa dei supereroi è in Arizona

Sembra un set cinematografico e invece è una casa ultra-lussoo sulle Mummy Mountains in Arizona. Dalle foto aeree sembra somigliare a qualche strana creatura del mondo extraterrestre, marino o di quello dei supereroi. Con la sua forma semicircolare e le sue ali nere allungate potrebbe essere tranquillamente scambiata per il nuovo covo di Batman in fuga da Gotham City. Invece secondo Nick Tsontakis, l'architetto americano che l'ha progettata, è una casa di lusso nella quale il titanio e il vetro cercano di abbracciare la roccia delle montagne. Tsontakis (www.tsontakisarchitecture.com) per disegnarla si sarebbe ispirato alla manta, un pesce marino che con le sue ali sembra "volare" nell'oceano.

All'esterno titanio, vetri scorrevoli, colonne trasparenti, due piscine e panorami mozzafiato a nord e a sud. All'interno 1500 metri quadri disposti su tre livelli, tre ascensori e un tunnel sotterraneo che collega l'ala nord a quella sud. L'interno, non del tutto definito, sarebbe composto da sei camere da letto, otto bagni, una cucina e un salone di quasi 180 metri scavato nella roccia come stanza dei divertimenti facilmente adattabile a concerti, cinema o altro. A completare questa dimora a cinque stelle inoltre ci sarebbe un garage capace di ospitare ben otto automobili. Con queste caratteristiche la casa di Tsontakis balza agli onori della cronaca oltre che per la sua estetica futuristica anche per essere candidata a diventare l'immobile di maggiore valore delle Mummy Mountains, probabilmente anche dell'intero stato dell'Arizona.
L'ala sud sarebbe dedicata allo spazio giorno, mentre quella nord alla camera da letto presidenziale e alle camere per gli ospiti. La casa non è arredata, ma secondo l'architetto il futuro proprietario potrà scegliere facilmente i mobili seguendo il proprio gusto visto che la struttura non impone esigenze o stili particolari.
Le foto panoramiche dell'esterno sono già passatee nelle mani dell'agente immobiliare di lusso Robert Joffe che ne cura la vendita. Certo trovare un acquirente non sarà cosa semplice visto che la richiesta per aggiudicarsi la creatura di Tsontakis è di 30 milioni di dollari. Un giovane, amante della natura e soprattutto dei supereroi, figlio magari dello star sistem potrebbe essere l'acquirente ideale. O magari potrebbe andar bene anche qualche danaroso possidente in cerca di una seconda o terza casa dove passare week end a tema, magari, cinematografico.

By Casa24